• Immobilsistem Real Estate

Mercato immobiliare di lusso: Milano e Roma leader

Il mercato immobiliare che riguarda le case di lusso non conosce crisi e attira sempre importanti investitori.



Per quanto riguarda l’Italia, gli stranieri sono interessati a investire nel nostro Paese, e in modo particolare in alcune città e zone di pregio.


Vediamo quali sono gli investimenti dei big spender europei in Italia.


Case di lusso: Milano e Roma le più richieste

Al primi due posti negli interessi degli investitori stranieri vi sono le due principali città italiane, ossia Milano e Roma: è a queste due metropoli che guarda chi è interessato a investire nel lusso in Italia.


Il capoluogo lombardo è oggetto dell’interesse da parte di oltre il 9% degli investitori europei.


Di poco inferiore è la richiesta che riguarda Roma, con l’8,7% di chi desidera acquistare un immobile di pregio in Italia.


Per quanto riguarda la provenienza geografica dei potenziali acquirenti, per Milano più di uno su quattro è inglese, con una percentuale del 28,6%, e circa il 20% è svizzero.


Roma, invece, vi è una maggiore varietà di origine: il 19% degli interessati ad acquistare una casa di lusso è francese, mentre i tedeschi e gli inglesi si attestano entrambi intorno al 15%.


Le altre zone d’Italia che attirano i big spender europei

In generale, un terzo della domanda totale di immobili di lusso in Italia riguarda 12 località.


Dopo Milano e Roma, a grande distanza, segue al terzo posto la città di Venezia con il 2,5% delle preferenze.


Si attestano sopra il 2% altre due città molto amate dagli stranieri, una al Nord e l’altra al Sud, ossia Como con 2,1% e Ostuni con il 2%.


A parte le città di Trieste, che cattura l’1,4% della domanda di case di lusso, e di Firenze, quasi tutte le altre mete italiane degli investitori sono località marittime tra le più rinomate ed esclusive, quali Porto Cervo con l’1,7% delle preferenze, Forte dei Marmi con l’1,6% e Arzachena con l’1,2%, alle quali seguono Capri e Olbia.


Riguardo alla provenienza geografica degli investitori, le tendenze sono abbastanza definite:

  • i francesi guardano a Venezia con il 36,4% e a Firenze per il 42,5%;

  • le prestigiose località della Sardegna come Arzachena, Olbia e Porto Cervo sono preferite dai tedeschi con rispettivamente il 45,8%, il 35,7% e il 31,9%;

  • gli svizzeri con il 32,3% sono attratti da Forte dei Marmi;

  • il 25,5% di chi è interessato a Capri è francese;

  • ben il 45,6% degli investitori interessati a Trieste è austriaco.

0 commenti