• Immobilsistem Real Estate

Costruzione: a settembre +0,5% della produzione

L’indice destagionalizzato della produzione nelle costruzioni è aumentato dello 0,5% rispetto ad agosto: questa la stima Istat per settembre 2021. Nella media del terzo trimestre 2021, la produzione nelle costruzioni ha registrato una crescita dello 0,3% rispetto al trimestre precedente.



Su base tendenziale aumentano sia l’indice grezzo della produzione nelle costruzioni, sia l’indice corretto per gli effetti di calendario del 10,5%.


Nella media dei primi nove mesi dell’anno in corso, sia l’indice grezzo sia l’indice corretto per gli effetti di calendario segnano un incremento del 27,6% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.


Focus sul fatturato d’industria

Nel terzo trimestre l’indice complessivo sul fatturato d’industria evidenzia un miglioramento del 2,4% rispetto ai tre mesi precedenti:

  • +3,0% sul mercato interno;

  • +1,5% su quello estero.


Nel dettaglio a settembre si è stimato che, al netto dei fattori stagionali, un aumento di fatturato dello 0,1% rispetto al mese precedente: crescita stimata anche in relazione dall’andamento positivo della componente estera (+0,2%).


Aggiornato al calendario (giorni lavorativi 22 come nel 2020), il fatturato totale cresce in termini tendenziali del 15,2%:

  • del +17,0% sul mercato interno;

  • del +11,6% in quello estero.


Gli altri dati

Facendo riferimento ai gruppi principali delle industrie, emerge una riduzione per i beni strumentali (-2,2%) e un aumento congiunturale degli indici destagionalizzati del fatturato per:

  • l’energia del +5,5%;

  • i beni di consumo del +1,2%;

  • i beni intermedi del +0,1%.


Questi risultati, corretti per il calendario, mostrano:

  • incrementi tendenziali decisamente marcati per energia (+48,2%) e beni intermedi (+28,6%);

  • crescite più modeste per beni di consumo (+7,1%) e strumentali (+2,4%).

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti