top of page
  • Immobilsistem Real Estate

Comprare casa: 10 consigli per scegliere quella giusta

Scegliere una casa da comprare non è un percorso semplice: può capitare che sia amore a prima vista e ci si senta accolti sin dal momento in cui apriamo la porta o, più probabilmente, servirà un po’ di tempo prima che si arrivi alla decisione di acquistare la casa giusta.



Per fortuna, ci sono alcuni suggerimenti utili che rendono il processo di scelta e acquisto della casa un po’ più semplice: vediamo quali sono i consigli degli esperti per sapere quando una casa è quella giusta.


1. Mai sottovalutare gli aspetti burocratici

Approcciarsi alla ricerca della casa può essere complicato, le trattative immobiliari possono diventare estenuanti: il consiglio è quello di partire in anticipo, preparando la documentazione richiesta per l’acquisto di una casa con attenzione e precisione, così da arrivare preparati ad affrontare i vari aspetti burocratici.


2. Valutare con precisione il proprio budget per l’acquisto di una casa

Non c’è niente di più sbagliato del cercare una casa senza avere bene in mente quale sia il budget a propria disposizione: che si tratti di accendere un mutuo o di liquidare l’intero importo per l’acquisto della casa, è necessario conoscere quale tipo di immobile ci si possa realmente permettere.


In questo contesto, è fondamentale tener conto delle varie imposte e tasse previste per legge, e delle spese di gestione per l’acquisto di una nuova casa.


3. Calcolare i lavori di ristrutturazione

Quando si sceglie una casa da acquistare, può capitare di incappare nell’errore di sottostimare i lavori di ristrutturazione necessari, sia sotto il punto di vista economico, sia per quanto riguarda il numero di interventi da effettuare e le relative tempistiche.


Il nostro consiglio, anche in questo caso, è di informarsi con anticipo su quali siano le possibili agevolazioni previste in termini di ristrutturazione, così da poter calcolare tutto nella maniera più precisa possibile.


Inoltre, è sempre bene tenere una somma da parte in caso di imprevisti o riparazioni improvvise.


4. Evitare le case fuori dal proprio budget

Visitare delle case al di fuori del proprio budget “giusto per farsi un’idea” è un’abitudine sbagliata, oltre che fortemente sconsigliata.


In effetti, il rischio è quello di rimanere delusi e condizionati nel momento in cui si vanno a vedere altre case più adatte al proprio budget, poiché non risulteranno mai all’altezza e presenteranno sempre qualche difetto rispetto a quella casa totalmente fuori dal proprio budget e visitata “per sfizio”.


5. Non lasciarsi travolgere dall’entusiasmo, quando si sceglie una casa

Cercare una casa nuova può essere emozionante, ma è bene ricordarsi di tenere sempre i piedi per terra: si tratta di una decisione importante, che deve essere presa in maniera razionale, onde evitare che, per l’emotività, venga fatto un investimento sbagliato.


6. Valutare l’esposizione solare

Un aspetto talvolta sottovalutato è quello dell’orientamento della casa e della sua esposizione alla luce del sole.


In realtà, tenere ben in considerazione questo aspetto è di fondamentale importanza, poiché fortemente legato alla luminosità degli ambienti o al calore ricevuto dalla casa nel corso della giornata.


7. Evitare gli appartamenti mono esposti

Rimanendo sempre nell’ambito dell’esposizione, è sconsigliato scegliere case o appartamenti che abbiano soltanto un tipo di esposizione, la quale non permette di differenziare gli ambienti e rischia di dover avere a che fare con alcuni fastidi, e non soltanto di tipo termico.


In effetti, se l’esposizione è completamente su una strada affollata e trafficata, non ci sarà modo di avere, nella casa, una zona più tranquilla.


8. Valutare la distribuzione interna degli spazi

Il consiglio degli esperti, quando si sceglie una casa, è di valutare bene come sono distribuiti gli spazi interni e come sono organizzate le varie stanze.


Disposizioni troppo complesse, infatti, potrebbero significare una gestione quotidiana della casa più complicata rispetto a distribuzioni lineari, che permettono di sfruttare meglio gli spazi e renderli più vivibili e comodi.


9. Studiare gli spazi di cui si ha bisogno

Discorso simile a quello della distribuzione delle stanze può essere fatto anche sull’ampiezza degli spazi. La scelta della casa più adatta alle proprie esigenze dovrebbe, in effetti, partire da alcune domande fondamentali.


Ad esempio, si conta di trascorrere molto tempo in cucina, e quindi è meglio avere una cucina grande e abitabile? La famiglia è numerosa e dunque è necessario un soggiorno spazioso? La necessità è di avere una o più camere per i bambini, o uno spazio adibito al lavoro? Da qui deve partire la scelta della casa, così che la dimensione degli spazi venga valutata e scelta a seconda delle effettive esigenze.


10. Fare una lista di ciò che si vuole avere nei dintorni

Per scegliere una casa che si adatti perfettamente alle proprie esigenze, la zona in cui è ubicata è uno dei nodi centrali.


Il consiglio degli esperti è di fare un elenco dei “must have”, di tutti quei servizi non negoziabili che abbiamo necessariamente bisogno siano nei dintorni della nostra abitazione.


Ad esempio, abbiamo bisogno di un buon distretto scolastico? Devono esserci dei trasporti particolari? Vogliamo avere una casa molto vicina al luogo di lavoro? Questo elenco aiuterà a restringere il campo delle case a disposizione, così da scegliere quella più adatta al proprio caso.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page