• Immobilsistem Real Estate

Boom di affitti brevi a Milano: ecco perché

Boom di affitti brevi, anche a Milano, legati al turismo e agli eventi, come il prossimo Salone del Mobile.


La conseguenza? Sale la domanda e anche i costi tendono a subire un’impennata: per affittare per pochi giorni un’abitazione da privato le cifre che si spendono sono tutt’altro che economiche.



Secondo i media, il canone per un semplice bilocale (parliamo di circa 4 posti letto) nei giorni della Design week è di 3.615 euro, rispetto solitamente una media settimanale di circa 975 euro.


Calcoli fatti, si può dire che si spende il quadruplo rispetto al solito. A evidenzialo, i dati elaborati da Abitare.co, che hanno messo a confronto l’andamento in sei zone più legate al Fuorisalone: Tortona, Brera, Lambrate, Garibaldi, Isola e Porta Romana.


Affittare casa durante il Salone del Mobile: quali zone costano di più?

Via Brera, via Solferino e corso Garibaldi: qui i costi sono elevatissimi (oltre 5mila euro). Più accessibile la zona di Porta Romana (circa 3.500 euro); in ogni caso, l’incremento rispetto alla media annua è del +313%.


E la Zona Tortona? Stranamente, seppur più legata nell’immaginario al Salone del Mobile, presenta costi più bassi, circa 2.570 euro.


Dal 2019 ad oggi, canoni in decisa crescita

Il paragone con il 2019, ovviamente, mette in evidenza la crescita dei costi di locazione. La riflessione che ne consegue? Chi ha scelto di investire nel mattone ha oggi più rendimenti occasionali, anche nelle zone più periferiche.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti