top of page
  • Immagine del redattoreImmobilsistem Real Estate

Come fotografare una casa da vendere o affittare

Agenti immobiliari, home stager, imprese di costruzione: tutte le professionalità coinvolte nel settore immobiliare possono confermare che la fotografia sia una parte essenziale dell’annuncio e, più, in generale del marketing che accompagna la vendita o l’affitto di una casa.



È fondamentale, però, non solo pensare a un apparato di immagini ma anche fare in modo che queste fotografie siano scattate in modo professionale e che valorizzino l’immobile, in modo da incentivarne l’acquisto o la locazione. Ecco allora 3 consigli per fotografare una casa in vendita o affitto.


Fai ordine prima di fotografare la casa

Sembra banale, ma vale la pena ribadirlo: nessun acquirente noterà l’ottima esposizione di un appartamento o le sue finiture di pregio se la fotografia che trova sull’annuncio mostra una casa malconcia, disordinata o piena di oggetti inutili.


Prima di scattare le foto, allora, il consiglio è sempre di effettuare una pulizia completa dell’immobile, sgombrandolo di mobili vecchi o usurati ma anche di soprammobili e accessori inutili che rendono la casa disordinata.


Non dimenticare, inoltre, che è meglio presentare la casa in vendita spoglia di oggetti personali e il più possibile neutra così da permettere a chi entra a visitarla di immaginare le stanze esattamente secondo il proprio gusto.


Luce naturale e artificiale

È bene scattare le fotografie di giorno, in modo da sfruttare il più possibile la luce naturale.


Di conseguenza, prima di procedere allo shooting, il consiglio è di aprire le tapparelle e le tende in modo da mostrare all’acquirente quanto è luminosa la casa (aspetto che sondaggi e statistiche sulle compravendite riportano essere uno dei requisiti considerati principali da chi cerca un immobile).


Se, parallelamente, scegli di dedicare alcuni scatti anche ad angoli della casa illuminati con punti luce artificiali assicurati di scegliere i più suggestivi e punta tutto sul dettaglio della lampada o sull’atmosfera generata.


Fotografa ogni stanza della casa

Non limitarti a scattare foto solo del soggiorno o della sala da pranzo, il potenziale acquirente vorrà avere un’idea di ogni stanza, comprese cucina, camere da letto e bagni.


Soprattutto se la casa è dotata di una bella terrazza, di un giardino o di un cortile che valorizza l’immobile (e ne trasmette il valore aggiunto) dedica alcuni scatti anche a queste zone dell’appartamento.


Ovviamente, se gli spazi esterni sono trascurati o malmessi, assicurati di fare un minimo di manutenzione prima di procedere con le foto.

0 commenti

Комментарии


bottom of page