top of page
  • Immagine del redattoreImmobilsistem Real Estate

Comprare casa ipotecata: ecco come tutelarsi

L’acquisto di una casa è un’operazione piuttosto delicata e, anche per questo, colma di emozioni contrastanti.



Tra la gioia di comprare l’appartamento dei propri sogni e la paura di andare incontro a eventuali problemi, bisogna procedere con cautela. Soprattutto se si è intenzionati a comprare una casa ipotecata. Come muoversi, allora?


Ecco una serie di accorgimenti da adottare, per evitare problemi e tutelarsi al meglio.


Rischi di una casa ipotecata

La banca iscrive ipoteca su una casa a garanzia del rimborso del mutuo concesso all’acquirente e del pagamento delle spese accessorie. Nell’ipotesi in cui il compratore non adempie ai propri obblighi e non paga le rate del mutuo, l’ente creditore ha il diritto di espropriare il bene vincolato e può anche procedere alla vendita all’asta dell’immobile, pur di riottenere la somma prestata.


Il rischio a cui va incontro l’acquirente di una casa ipotecata è, dunque, quello di “ereditare” il debito contratto dal venditore: l’ipoteca resta anche se cambia il proprietario dell’immobile.


Conoscenza dell’ipoteca dopo l’acquisto

Il più delle volte, chi acquista una casa sa che su di essa grava un’ipoteca: l’accordo tra le parti prevede che, all’atto dell’incasso del prezzo, il venditore estinguerà il debito, così da svincolare l’acquirente da ogni peso.


Può capitare, tuttavia, che il compratore venga a conoscenza della presenza di un’ipoteca solo dopo l’acquisto dell’immobile. In questo caso ci sono due possibili soluzioni:

  • l’acquirente può chiedere lo scioglimento del contratto e la restituzione della somma versata, oltre che il risarcimento dei danni subiti;

  • può sospendere il pagamento del prezzo residuo, almeno fino alla cancellazione dell’ipoteca.


Come estinguere l’ipoteca

La cancellazione dell’ipoteca sulla casa può avvenire mediante l’intervento di un notaio, che redige un atto pubblico, a seguito di spontanea dichiarazione delle parti (estinzione del debito da parte del venditore o accollo del peso economico da parte dell’acquirente).


L’operazione è, invece, automatica, quando l’ipoteca è iscritta a garanzia di un mutuo e questo è interamente pagato: la banca comunica il tutto ai pubblici registri immobiliari e procede alla cancellazione dell’ipoteca.


Vantaggi nell’acquisto di una casa ipotecata

Non si può stabilire il valore di un immobile ipotecato in misura fissa. Tuttavia, con i dovuti accorgimenti, l’acquisto di un bene simile può rivelarsi addirittura vantaggioso dal punto di vista economico.


Rispetto a una classica compravendita, infatti, l’acquirente può ottenere un prezzo di gran lunga scontato, in ragione del peso economico che grava sulla casa.

0 commenti

Post correlati

Mostra tutti

Comments


bottom of page